Progetto Genderqueer - Cultura Transgender Non Med

Dal 2009, blog non binario e sul mondotrans. Realtà ftm, non binary, transgender. Pansessualità, bisessualità, androginia.

Bandiera GenderQueer, Bandiera Genderfluid, bandiera Non Binary, significato

Bandiera Genderqueer

Nel settembre 2010 nasce la bandiera GenderQueer  , disegnata con strisce orizzontali,come la bandiera rainbow.
La comunità GenderQueer infatti unisce persone che si sentono in parte di entrambi i generi, un mix tra essi, di un terzo genere, di nessuno dei due generi, o che rifiutano totalmente la costruzione binaria dei generi.
Il significato dei tre colori è il seguente:

  • lavanda  – mix tra rosa e azzurro (tradizionali colori del maschietto e della femminuccia, presenti nella bandiera trans), per includere a ombrello chi si percepisce appartenente ad entrambe le nature.
  • verde scuro “chartreuse” – l’inverso della lavanda; rappresenta chi si percepisce nè uomo nè donna.
  • bianco – rappresenta chi si percepisce totalmente fuori dal binarismo

Bandiera Genderfluid

Bandiera Non binary (Enby)

Dimmi la tua su questo articolo!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Progetto Genderqueer - Cultura Transgender Non Med

Dal 2009, blog non binario e sul mondotrans. Realtà ftm, non binary, transgender. Pansessualità, bisessualità, androginia.

Circolo Culturale TBIGL+ Rizzo Lari Milano (ex Harvey Milk)

Dal 2007, l'associazione LGBT a Milano dedicata alle persone Non Binary e Pansessuali

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: