Ma io, antibinario, come educherò i miei figli?

10307073_10203779896247866_1328530854_n

Ebbene si, io avrò dei figli.
Non so bene come, ma li avrò.
Ho la grande paura di trasmettere la mia “ideologia antibinaria” a questi bambini e bambine, trasformandoli in dei piccoli disadattati.
E’ una paura che non mi lascia dormire, anche se dal mio punto di vista sono gli altri bambini ad essere instradati, cresciuti tramite stereotipi ed aspettative violente. instradati

Ma sono instradamenti di maggioranza, non creano piccoli diversi.
Se avessi dei figli io invece sarei ben soddisfatto degli insegnamenti che io ed il mio compagno daremmo loro, ma infelici dal vederli confusi e basiti quando le maestre e i parenti vomiterebbero loro addosso il loro conformismo.

E cosi’ i bambini potrebbero avere un rifiuto verso noi genitori, causa della loro diversità, così come io, da piccolo, contrastavo l’anticonformismo che mia madre “mi imponeva (ovvero che le griffe non erano importanti, che gli orpelli erano superflui, e io ero l’unico a farne a meno, e mi sentivo un diverso).

L’unica speranza è che i miei figli saranno figli di un mondo migliore, quello del futuro.