Senza Parole

A un amico colto con cui ho una “relazione epistolare”:

“…e quale altro segreto mi confesserai adesso?”  (gli ho detto come battuta mentre parlava di alcuni suoi retroscena spirituali)

Risposta che non merita commento (ha da poco saputo che sono T e ne sembra ossessionato…fino a ieri però ero un giovane promettente…)

“che mi piacciono i trans. no scherzo. figurati se mi piacciono”

Risposta mordace

“Tranquillo, tu non piaceresti loro”

Risposta

“Tanto quelli se gli dai i soldi si fanno piacere tutto e tutti”

Sebbene questa frase, così qualunquista e violenta, e indegna se pronunciata da un uomo “di cultura“, non meritava risposta, ho cercato di far capire a questa persona che non deve confondere i viados (che poi è orribile dover usare questa parola così dispregiativa) con le persone transessuali, ma ha detto che “gli stava bene essere ignorante sul tema trans“, come se ne fosse sporcato.
Vi immaginate se questa battuta che ha fatto sui trans fosse stata fatta sulle donne? Ma ovviamente se viene fatta sui trans passa inosservata…

Ad ogni modo, da oggi ho un amico in meno su facebook.

 

Annunci

Binari e Antibinari…un po’ d’ordine.

17586653_268648650247174_6559890785985101824_n
maschio/femmina: identità genetiche
uomo/donna: identità psicologiche e sociali
 CONDIZIONI DI NASCITA:
Maschio, genetica xy
Femmina, genetica xx
Ermafrodita, caratteri primari ambigui, possibili differenze genetiche (es: xxy)
Intersessuale: caratteri secondari ambigui, possibili differenze ormonali (varie sindromi).
Crudelmente vengono spesso riconvertiti alla nascita a seconda del loro organo riproduttivo (presenza di gonadi o ovaie).
Androgino/a: persona con un corpo maschile o femminile, con aspetto apparentemente ambiguo
ORIENTAMENTI SESSUALI E AFFETTIVI
Omosessuale – Omoaffettivo/a: persona attratta dallo stesso sesso/genere
Eterosessuale – Eteroaffettivo/a: persona attratta dal sesso/genere opposto
Bisessuale – Biaffettivo/a: persona attratta da persone di sesso/genere maschile e da persone di sesso/genere femminile
Pansessuale – Panaffettivo/a: persona attratta da persone indipendentemente dal sesso o dal genere

IDENTITA’ DI GENERE:

Cisgender: persona in cui vi è coincidenza tra sesso biologico e identità di genere
Transgender: persona totalmente o parzialmente dis-identificazione con l’identità di genere appioppata alla nascita.
Transessuale-Transgender medicalizzato/a: persona che decide di transizionare di sesso oltre che di genere tramite transizioni medicalizzate totali o parziali.

Alcune precisazioni:

– le drag queen e i drag king non sono transgender (è una performance).
– il fenomeno del travestitismo è legato al fetish e non all’identità di genere
– spesso persone del mondo del sex working non sono realmente trans ma fanno modifiche fisiche (come le protesi al seno o altro) solo per le physique du role del loro lavoro. Alcune persone transessuali li chiamano “viados” proprio per prenderne le distanze, altre lo trovano estremamente dispregiativo e preferiscono non usare questa parola in nessun caso.

IDENTITA’ POLITICHE (riguardano i ruoli di genere)

 

Binario: persona che concepisce l’universo in un dualismo di maschile/femminile, gay/etero e crede che le predisposizioni a un ruolo, un’attitudine, un mestiere, un hobby, siano dovuti principalmente a influssi genetici e ormonali e la prima distinzione fondamentale sia appunto quella uomo/donna o maschio/femmina.
Antibinario: persona che si oppone al binarismo di genere (maschio/femmina, gay/etero) ed all’eterosessismo (la normalità è “maschi e femmine li creò” e “l’uomo è fatto per stare con la donna”), e contesta i ruoli maschili e femminile e le aspettative ad essi connessi.
Ovviamente puo’ essere Antibinario una persona di qualsiasi orientamento sessuale e/o identità di genere.
E ORA GIOCHIAMO CON LE COMBINAZIONI!
ESEMPI DI PERSONE NON BINARIE
Maschio genetico, uomo cisgender, eterosessuale, antibinario-> è appassionato di uncinetto e/o gli piacciono le donne androgine
Femmina genetica, donna cisgender, eterosessuale, antibinaria -> ha l’aspetto che vuole e fa quello che vuole, non asseconda il desiderio dell’uomo etero, non ne ha bisogno per piacere agli uomini. se non la vogliono, che si aggrappino!
Maschio genetico, uomo cisgender, pansessuale, antibinario-> fino a ieri era stato solo con donne biologiche (o uomini biologici), poi ha perso la testa per un ftm (o una mft)…e ha capito che si amano le persone e non i loro organi genitali
Femmina genetica, uomo transgender ftm, etero, antibinario-> si ritiene di identità di genere maschile, ma non gli interessa ricalcare lo stereotipo di uomo. Se tutti sono in jeans e in camicia, non va in cravatta. Non gli deve piacere per forza il calcio. non deve per forza portare i capelli rasati e andare in palestra. Interpreta la sua spontanea visione di maschile

ESEMPI DI PERSONE NON BINARIE

Femmina androgina, donna cisgender, eterosessuale, binaria -> soffre il fatto che il suo corpo sia androgino, l’androginia è una condizione fisica solo a volte ricercata. per una donna etero può anche essere un peso.

Maschio genetico, uomo cisgender, bisessuale, binario -> gli piacciono le donne con la gonna, gli omoni pelosi, ma prova schifo per le persone transgender e per l’androginia
Femmina genetica, uomo transessuale ftm, eterosessuale, binario-> è nato femmina, ha transizionato, si considerava “sbagliato“, ma ora si è “corretto“, ed è un uomo etero. Non approva le stramberie e le ambiguità
Femmina genetica, donna cisgender, lesbica, binaria -> è attratta da altre donne lesbiche, formano coppie “binarie” ed eteromimetiche in cui una è un po’ mascolina e fa il ruolo da maschia, l’altra è femminile, non approvano il mondo trans, esaltano la bellezza dell’essere donne, odiano l’uomo e il patriarcato e lo considerano il male della società.

Parole chiave…come arrivate sul blog…riflessione sociologica

new_ocs__my_100_new_ocs__by_serenea_artz-db5u977

 

Una buona percentuale di visitatori ci raggiunge tramite motori di ricerca.
Si tratta di una percentuale di “curiosi” che ci raggiunge tramite parole chiavi.

Esaminiamo il traffico di questo mese….

515 persone sono arrivate a noi tramite la parola “trans”. Chissà cosa stessero cercando precisamente…

trans

515

Un discreto interesse anche per l’erotismo al femminile, affrontato da me in un post “antisessista” qualche mese fa

erotismo femminile

284

porno per donne

111

Poi, in modo autoreferenziale, arriva da google chi cerca proprio il progetto

progetto genderqueer

168

e chi cerca parole chiave della tassonomia T-Q

genderqueer

108

teoria queer

89

transessualismo primario

47

falloplastica

46

bem test

91

trans operata

203

transessuale operata

61

test identità di genere

44

f to m

42

crossdresser

37

translesbismo

36

transomosessualità

31

hefemale

30

transessualismo secondario

24

disforia di genere

24

transfobia interiorizzata

18

ex trans

17

transizione ftm

14

transizione mtf

12

ruolo di genere

12

neodonna

10

androginia psicologica

16

transessualismo ftm

10

ftm gay

9

transomosessuali

7

ci si preoccupa anche degli stereotipi interni al mondo gay riguardanti ruoli e atteggiamenti

effeminato

71

uomini effeminati

44

atteggiamenti gay

27

atteggiamenti effeminati

22

uomo effeminato

19

gay effeminato

17

atteggiamenti mascolini

8

frociarola

10

Altri termini manifestano la ricerca su alcune tematiche “contemporanee” e “di moda”

metrosessuale

8

sono una marionetta

52

Infine compaiono tematiche relative alla bisessualità e ai pregiudizi legata ad essa

pregiudizi sulla bisessualità

23

pansexuality

15

bisessualità pregiudizi

11

bisessuali

11

bi curioso

7

omnisessuale

7

E infine…una carrellata di parole chiave di confusi, etero promiscui, persone antipregiudizio, parole chiave GLBT e Queer.
Ho messo in grassetto quelle più curiose/morbose…buona riflessione…

cisgender

6

frociara

6

matrimonio trans

6

eterosessismo

6

genderqueer milano

6

bisessualità kinsey

6

fidanzata transessuale

5

essendo bisessuale come faccio a contattare tramite fb persone come me

5

dbsm

5

porno per signore

5

vivere trans

5

tipi di uomini gay bear twink

5

bifobia

5

bandiera genderqueer

5

significato rapporto vaginale ricettivo

5

passing che è?

5

stare con un bisessuale

5

ftm omosessuale

5

bi permissivo

4

etero fa sesso con trans

4

attratto dalle trans

4

ginoandroide

4

viados aggressivo

4

finocchia passiva

4

donna mascolina

4

tipi di lesbiche

4

bisessualità test

4

genere “identità neutra”

4

penetrato da un trans

4

maschiacci e lesbismo

3

genderqueer italia

3

attratto dai trans

3

donne che cercano trans ftm

3

i bisex in realtà sono attratti da un solo sesso

3

transessuali diritto voto

3

soft butch

3

persone ermafrodite

3

cantante lesbica

3

caratteristiche di un bisessuale

3

esistono gay nerd?

3

piacere sessuale nei genderqueer ftm

3

meetic opinioni 2011

3

ginoandroidi

3

donne attratte da trans

3

fotografia erotica femminista

3

genderless

3

movimento bisessuale

3

atteggiamenti di una lesbica

3

figlio travestito

3

atteggiamenti mascolini nelle ragazze

3

aspetto mascolino

3

trans mtf sposato

3

farsi penetrare da una donna

3

donne visi mascolini

3

intervista a un cross-dresser

3

bisessuale attivo

3

crossdresser storie

3

tipologie di lesbiche

3

donne mascoline

3

feticismo piedi femminili

3

genere d’elezione

3

un trans operato gode come una donna facendo sesso?

3

mio marito è transgender

3

perchè ci sono i pregiudizi contro i bisessuali

3

lesbiche mascoline capelli corti

3

puo ad un eterosessuale fare sesso con un transessuale

3

io sono una marionetta nn l’ho capita

3

trisessuale

3

perchè alcune donne hanno un aspetto mascolino

3

correre nudi gay

2

cisgender che significa

2

omosessualità femminile e maschile differenze

2

romeos film gay

2


Caparezza, tu cosa sai dei transgender?

r-CAPAREZZA-large570

Non per attitudini sinistrorse (che non ho), non per amore per il genere crossover o rap che dir si voglia…ma ho sempre gradito Caparezza.
Come rapper viene dalla tradizione Rock, cosa insolita che ha creato una mescolanza di influenze e una fusione di stili.
I testi sono spesso interessanti, anche se preferisco quelli meno partitici e più socio/politici. Sicuramente, e lo noto ascoltando i vecchi album, sono critiche sociali molto legate a certi anni e periodi, ma mi dicono che sia tipico del genere.

Caparezza ha più volte parlato di omosessualità. E’ sicuramente gayfriendly e in un pezzo affronta il tema del machismo e del bullismo omofobico (anche se in un altro condanna l’emancipazione “snaturata” delle madri moderne).
Sicuramente quando parla di trans riprende lo stereotipo del viados (orribile termine da usare!) che va col padre di famiglia promiscuo e ipocrita.

Mi spiace che “il mio eroe” mi cade su questo tema, anche se so bene che nello stereotipo HipHop parlare di pappa, cocaina e donnacce va di moda.

E’ un po’ come il cosiddetto illuminato Grillo che, e lo riprende un video polemico di Maddalena Balsamo, parla con disprezzo di “un trans” (una trans) alludendo ovviamente a una sex worker che avrebbe potuto dare scandalo.

Credo che tutto ciò sia molto triste e pesante per la mia comunità, e seriamente stavolta non ho altro da aggiungere.

Nath

Le Identità e le Espressioni di Genere

st,small,215x235-pad,210x230,f8f8f8.lite-1u1
CISGENDER
: coloro per i quali biologia e identità mentale coincide perfettamente

TRAVESTITI :il travestito è una persona che, indipendentemente dall’orientamento sessuale, riesce a provare piacere sessuale solo indossando abiti del sesso opposto. Spesso si tratta di soggetti maschi, e spesso il travestitismo avviene solo a letto e in locali appositi. Vi è spesso una componente fetish. La persona che si traveste ha un’identità di genere comunque coerente con il sesso di nascita.

CROSSDRESSER:  il crossdresser, diversamente dal travestito, veste i panni del sesso di nascita opposto al suo in coerenza col “genere mentale d’elezione”, e lo fa nella sua vita quotidiana. E’ un modo di vivere la propria identità di genere senza intervenire con interventi o cure ormonali.
Vi è molta confusione tra la parola “travestito” e la parola “crossdresser”. Si tende ad usare sempre di più la parola crossdresser nei casi che escludono motivazioni fetish.
CROSSPLAYER è quel tipo di CosPlay che al posto di vestire panni di eroi manga dello stesso sesso del “Player”, veste panni di eroi manga di sesso opposto.

GENDERBENDER: il piegatore di genere, rifiuta il ruolo di genere attribuitogli dalla società. Non per forza il genderbender è “cosciente” di esserlo. Si osservano persone che assumono comportamenti genderbender anche al di fuori della comunità GLBT. Un uomo appassionato di uncinetto potrebbe essere considerato “genderbender”.
METROSEXUAL: esempio di involontario comportamento genderbender. Si tratta di uomini apparentemente gay, dagli atteggiamenti effeminati e dalla puntuale cura estetica, ma eterosessuali. La parola è stata coniata nel telefilm “Sex And The City” e deriva da Metro(città)sessuale, che letto in inglese ricorda “eterosexual”.

GENDERQUEER: il genderqueer è una persona che non si riconosce nel binarismo sociale uomo/donna. A volte si identifica in parte con entrambi i generi, a volte con nessuno, a volte con un terzo genere, a volte con un mix dei due generi. Esso spesso transiziona solo di genere, ma non di sesso. A volte si definisce comunque anche trans-gender. Alcuni genderqueer preferiscono alcune definizioni più specifiche:
GENDERLESS: persone che si definiscono neutre o senza genere.
GENDER-REBEL: persone che si definiscono trasgressori dello stereotipo di genere.
AGENDER: le persone che sentono di non appartenere a nessun genere
GENDERFLUID: persone che vivono il genere con fluidità, a volte fluttuando da un polo all’altro
NON BINARY: persone che rifiutano completamente il binarismo di genere

DRAG QUEEN E DRAG KING: sono persone che fanno un lavoro su se stessi, teatrale e non, per esplorare la propria parte maschile (nel caso dei drag king) e femminile (nel caso delle drag queen), per poi creare delle performance in cui vengono messi in scena personaggi anche un po’ macchiettistici nella loro femminilità e mascolinità, a volte di carattere comico.
BIO QUEEN: una piccola nota su alcune donne biologiche che fanno la drag queen interpretando ruoli di donne “stereotipate” come estetica e come comportamenti.

TRANSGENDER: è il termine ombrello che indica la “grande famiglia” dei NON CISGENDER (GENDER NON CONFORMING)
Comprende chiunque non voglia aderire al genere “previsto” dalla propria natura genetica. Il transgender a volte, per motivi ideologici, sociali, familiari, di salute, non è interessato a fare un percorso medicalizzato. A volte vengono compiute transizioni con una parziale medicalizzazione a seconda del tipo di disforia provata. A volte solo interventi demolitivi, a volte anche ricostruttivi, a volte ormonali.

TRANSESSUALI: i transgender che sono in transizione ormonale e chirurgica e che stanno percorrendo l’iter medicolegale, e compiono, appunto, una “transizione di sesso”.
Chi è transessuale è ovviamente anche transgender.
Molte persone transessuali preferiscono transgender, poiché transessuale è un termine non scelto dalla comunità, ma imposto dalla psichiatria, mentre transgender è il termine rivendicato dall’attivismo T.

EX TRANS, NEO-DONNE, NEO-UOMINI: alcuni transessuali, dopo la fine della transizione, preferiscono non considerarsi più transessuali ed usare su se stessi questi termini. Una parte dell’attivismo disapprova questi termini, condiderando “trans” non solo la fase di transizione medicalizzata, ma un’identità che accompagna per tutta la vita.

SHEMALE, HEFEMALE: modi abbastanza volgari di chiamare le transessuali (shemale) e i transessuali (hefemale) nella pornografia e negli hentai

VIADOS:  non si capisce bene l’etimologia di questa parola, di certo dispregiativa. Qualcuno dice significhi “perverso“, qualcuno dice significhi “cerbiatto“. SI dice che questo termine sia nato in associazione al fatto che durante le retate le ragazze transessuali correvano via come cerbiatti, altri invece riprendono il personaggio effeminato di Bambi della Disney.
Alcune persone transessuali MtF, per rompere il paralogismo “transessuale-sex worker” quando parlano di una sex-worker transessuale usano, in senso dispregiativo, la parola Viado. Vi sono punti di vista controversi sulla transessualità “di strada” di provenienza sudamericana. Non prendo posizioni e mi limito a spiegare in che senso e perché qualcuno usa la parola “viados”.

INTERSESSUALI: persone nate in condizioni intermedie biologiche tra i due sessi. Non comprende solamente persone “ermafrodite”..
Spesso si interveniva, per limiti tecnici, “trasformandoli” in bambine ed educandoli come tali. Spesso però dei soggetti si sono ribellati arrivando anche al suicidio.

ANDROGINI: persone che fisicamente comprendono tratti maschili e femminili. Se l’androginia è nel carattere, si parla di androginia psicologica

PASSING/PASSARE
: è la capacità di apparire come appartenenti al genere d’elezione e non al sesso biologico. chiaramente il passing è più facile in soggetti in transizione. Nel soggetto ftm di solito il testosterone permette, da vestito, un ottimo passing, mentre un ftm pre-t, se passa, viene spesso scambiato per un ragazzino molto giovane. Nei soggetti mtf invece spesso, anche a causa della voce o dell’altezza, il passing è più difficile. Avere un buon passing è qualcosa di comunque molto ambito.

CROSS-WORKERS: persone che fanno un mestiere di solito pensato per il genere opposto. L’uomo che suona l’arpa o fa l’uncinetto, la donna camionista e così via.