Posts contrassegnato dai tag ‘transizioni minorenni’

Kim Petras, la persona trans più giovane del mondo

Kim Petras, trans più giovane al mondo
La foto non vi tragga in inganno: il volto (oltre al corpo) della ragazza dai tratti angelicati è in realtà appartenuto fino a qualche tempo fa a un ragazzino di 16 anni, Tim Petras, ora diventata Kim tedesco, il quale ha stabilito un record degno dei Guinness dei Primati, essendo infatti il più giovane a sottoporsi a un’ operazione chirurgica per il cambio di sesso.In poche parole, il trans più giovane del pianeta. Un’operazione conclusa con successo a guardare il risultato.
Il lungo cammino per diventare una donna a tutti gli effetti è cominciato quattro anni fa, secondo quanto racconta il quotidiano inglese “The Daily Telegraph“, quando l’allora dodicenne Tim-Kim, già consapevole di essere prigioniera di un corpo maschile, ha iniziato a intraprendere una terapia ormonale svoltasi in gran segreto, ma con l’aiuto del servizio sanitario nazionale.
La neofanciulla, una pop-star affermatasi principalmente su Myspace, da cui è tratta la foto, è felicissima del suo nuovo corpo, come ha avuto modo di dichiarare al tabloid britannico:”Ora posso andare al mare e indossare il bikini, andare in uno spogliatoio senza problemi, tutto è cambiato dopo questa operazione”.
Tuttavia la legge tedesca in materia è rigorosa: i cittadini tedeschi che non hanno raggiunto la maggiore età non possono sottoporsi a un’operazione chirurgica per il cambio di sesso. Sarebbe stata la stessa ragazza a quanto pare a persuadere i medici comprensibilmente perplessi nell’ impresa, ma alla fine si è rivelato decisivo il parere degli psicologi, i quali hanno effettivamente constatato che nel corpo maschile di Tim albergava un animo femminile desideroso di una sua collocazione.
Porgendo i migliori auguri a Kim per la sua nuova vita, naturalmente è lecito porsi delle domande di fronte a questa singolare vicenda: non sappiamo dalla fonte se la pop-star abbia dei genitori, ma anche se non li avesse avuti chi avrebbe potuto spingere una creatura nel pieno del suo sviluppo a un cambiamento così drastico della sua esistenza? E i medici che l’hanno operata? Possibile che abbiano deciso di agire sapendo di violare la legge? Urgono risposte.
______________________________________

Scandalo a scuola: cambia sesso a 12 anni

In Inghilterra un ragazzino ha chiesto e ottenuto di farsi operare, ma adesso i compagni lo prendono in giro

LONDRA- Tre mesi di vacanze. E quando tornano tra i banchi di scuola, spesso e volentieri, notano i cambiamenti tra di loro: la pubertà che avanza per le femmine. La crescita (soprattutto in altezza) per i maschi. Ma quello che si sono trovati davanti i ragazzini di una scuola nel sud dell’Inghilterra era un cambiamento di tutt’altro genere. O meglio, radicale. Già perché Mark (il nome è di fantasia), 12 anni, si è presentato il primo giorno di scuola con un vestito e i capelli lunghi. E soprattutto con un nome diverso. Un nome da femmina. Ovviamente, tutto in accordo con i genitori. Solo che i compagni non l’hanno presa bene: hanno cominciato a prenderlo in giro. A fare domande molto delicate. La situazione è diventata insostenibile, tanto che gli insegnanti hanno dovuto fare un consiglio di classe straordinario, in cui è stata spiegata la situazione. Mark diventerà una ragazza. E le reazioni sono state le più diverse. Alcuni sono usciti dal consiglio in lacrime. Altri molto infastiditi.

LA SCUOLA- Ad arrabbiarsi sono state soprattutto le famiglie. «Se ci avessero avvisati, avremmo parlato con i nostri figli e spiegato meglio la vicenda. Invece sono stati loro a dirlo a noi», spiega un rappresentante al quotidiano The Sun. «Per tanti studenti è stato uno choc emotivo». I genitori della ragazza contavano sul fatto che non l’avrebbero riconosciuta. Si sbagliavano. E la voce, nell’istituto di oltre mille studenti, è girata in un attimo. Incomprensione che si è trasformata in rabbia. La ragazzina non va a scuola da un paio di giorni. «Per la sua sicurezza», dicono gli insegnanti.

L’OPERAZIONE- Per la giovane questo è un momento molto delicato. Deve infatti affrontare l’operazione per cambiare sesso e prendere molte medicine, tra cui ormoni. Le reazioni, in Inghilterra, sono le più diverse. Ma David Hawley, consulente per transgender, ha lodato «la forza di carattere, perché non è da tutti affrontare una scelta del genere così giovane». In ogni caso, non è chiaro dove si farà operare. La legislazione inglese vieta la somministrazione di ormoni fino al termine della pubertà. Se aggira la legge potrebbe diventare il più giovane transessuale del mondo.
________________________________________________

Cormac O’Dwyer, il più giovane trans al mondo

Il Canada consente la mastectomia a Cormac O’Dwyer, transessuale FtM. È il più giovane transessuale al mondo.

A dodici anni Cormac O’Dwyer, dopo anni di rifiuti del suo corpo femminile, decide con coraggio di iniziare a vestirsi da ragazzo e spiega a sua madre che la figlia che ha partorito in realtà è una figlia transessuale, o meglio ancora un figlio.
Fortunatamente Cormac, a differenza di molte altre persone transessuali, trova tutto l’appoggio e l’apertura mentale che sua madre potesse dargli, inizia il suo percorso verso la transizione e oggi, a soli 15 anni, dopo mesi di counseling e terapia ormonale, ha potuto effettuare la mastectomia.

Un bell’esempio di apertura direttamente da Vancouver, sia per l’Italia, sia per le tante famiglie che non hanno gli strumenti per affrontare col sorriso la natura dei propri figli/e transessuali  che si dichiarano in età sempre più giovane.
E buon esempio anche per le istituzioni, che hanno permesso, in tempi brevi e senza lunghe trafile medico-legali, ad un ragazzino di essere se stesso.

Fonte: NotizieGay

arianna.panacea@gay.tv